Fondamenta S. Giustina, Castello 2835 - Cap.30122 VENEZIA Tel.041.5225369 - Fax 041.5230818 Codice Meccanografico: VEIS026004  Segreteria: veis026004@istruzione.it Pec: veis026004@pec.istruzione.it
 
 
Navigazione veloce
 

Divieto di fumo in tutti i locali ed aree delle sedi IIS “ Benedetti-Tommaseo”

Circolare_146

 

                                                                Venezia, 08/11/2014         

 

                                                                       Ai/alle Docenti

                                                                           Agli/alle alunni/e

                                                                                      Alle famiglie degli alunni

                                                                             Al  personale ata    

 

Oggetto: Divieto di fumo in tutti i locali ed aree delle sedi IIS “ Benedetti-Tommaseo”

               Sanzioni per gli studenti.

 

            Come è noto, il divieto di fumo a scuola è legge. Divieto esteso anche alle sigarette elettroniche.

            Le leggi, si sa, vanno rispettate. Anche se, e questo è un auspicio, al di là della norma imperativa, la speranza è la condivisione preliminare, come indicazione di un comportamento corretto da tenere non solo per il bene individuale.

            Nel nostro Istituto già da tempo vige il divieto assoluto del fumo in tutti gli ambienti.

            Nonostante ciò la norma, non sempre viene rispettata, da parte di alcuni studenti.

            Rinnovo, pertanto, l’invito: diamoci una mano per far rispettare una norma che, lo sappiamo, è a garanzia di ciascuno.

            Agli studenti chiedo di non seguire la strada della trasgressione delle norme democraticamente decise.

            Ai docenti e al personale ata chiedo di segnalare situazioni critiche, secondo le normali procedure. So che può essere difficile far rispettare i diritti ed i doveri, ma è il primo ambito del nostro impegno educativo e culturale.

            Se le norme non saranno rispettate, si dovrà procedere alla chiusura del giardino Sarpi, dove oggi avvengono la maggior parte delle infrazioni. Della violazione di divieto si terrà conto in sede di scrutinio nella determinazione del voto di condotta.

            Il regolamento è pubblicato sul sito del nostro Istituto.

 

                                                                                  Il Dirigente Scolastico

                                                                                      Prof. Roberto Sintini

 

Allegati