Fondamenta S. Giustina, Castello 2835 - Cap.30122 VENEZIA Tel.041.5225369 - Fax 041.5230818 Codice Meccanografico: VEIS026004  Segreteria: veis026004@istruzione.it Pec: veis026004@pec.istruzione.it
 
 
Navigazione veloce
 

Malfunzionamento raccolta differenziata

Circolare n. 378

Agli Alunni

Ai Docenti

Al Personale ATA

IIS “Benedetti-Tommaseo”

 

Oggetto: malfunzionamento raccolta differenziata

 

A un mese dall’inizio nel nostro istituto della raccolta differenziata di plastica, vetro e lattine, si è riscontrato che ancora sono numerosi gli alunni e le classi che non seguono la procedura di differenziazione e conferimento di questi rifiuti in modo opportuno.

Urge pertanto ricordare le regole da seguire:

  • Il rifiuto collocato nei contenitori del differenziato deve essere pulito. Per es.: i bicchieri di plastica delle bevande calde possono essere differenziati solo se preventivamente sciacquati;
  • I contenitori tetrapak risciacquati vanno conferiti nel bidone della carta, se sporchi nell’indifferenziato. La cannuccia va invece sfilata dal tetrapak e differenziata come plastica;
  • È compito degli alunni svuotare i contenitori della raccolta differenziata nei bidoni più grandi collocati in ciascun corridoio, lo svuotamento va effettuato di media un paio di volte a settimana, e comunque prima che il contenitore sia colmo;
  • Non mescolare i rifiuti, conferendoli in raccoglitori dedicarti ad altri materiali.

Si invitano i coordinatori di classe a leggere la presente circolare ai loro studenti e di sorvegliare sulla corretta differenziazione dei rifiuti di classe e sul periodico svuotamento dei contenitori.

Si chiede cortesemente a tutti i colleghi docenti e non docenti la collaborazione personale, perché il progetto abbia successo, ponendosi come esempio e seguendo per primi  le regole più sopra riportate.

Si ricorda anche che l’inquinamento da plastica è uno dei danni maggiori già inferto ai mari del nostro pianeta e che pertanto educare al riconoscimento e al corretto smaltimento di questo onnipresente materiale è un compito civico di primaria importanza.

Il Dirigente Scolastico

Prof. Roberto Sintini

Allegati